Sugolo!? Budino d’uva

E’ arrivato l’autunno e con esso anche l’uva e la vendemmia. Nelle campagne mantovane (sapete il mio 50% mantovano che scorre nelle vene) è ora di raccogliere l’uva e di pestarla. Io mi ricordo che da bambina ho fatto in tempo a vederla pestare con i piedi, sinceramente pensandoci oggi come oggi mi fa un po’ senso, ma per fortuna la tecnologia ci ha aiutato anche in questo. Ritornando a noi, volevo proporvi questa ricettina molto semplice, ma sfiziosa.

Il nome “Sugolo” penso che sia dialettale, ma in pratica è un budino. Certo non tutti potranno amare questo sapore particolare: vi dico solo una cosa, “io sono astemia” e l’adoro, sarà per i ricordi dell’infanzia o sarà perchè è veramente buono… E’ un sapore dolce, ma un po’ asprigno. Tutto questo mi è tornato alla mente perchè mi hanno regalato dell’uva americana, che è la piu’ adatta, ma si puo’ fare anche con altre uve anche bianche. L’uva americana è adatta allo scopo anche perchè da mangiare è un po’ antipatica siccome ha i chicchi piccoli e la buccia dura e ci s’impiega una vita a mandarla giù, infatti è un’uva da vino.

INGREDIENTI:

– 1 bicchiere di mosto
– 1 cucchiaio di farina
– 1 cucchiaino di zucchero

PREPARAZIONE: Schiacciare l’uva con le mani (potete usare il mixer o la centrifuga) poi passare il liquido ottenuto in un colino a maglie strette. Stemperare con un po’ di liquido freddo la farina e lo zucchero mentre il rimanente bolle, aggiungere il composto e riportare a bollore e cuocere per circa 5 minuti, deve avere una consistenza quasi come un budino. Far intiepidire e mettere in ciotoline e riporre in frigo.

N.B. Se volete presentarlo nelle ciotoline basterà bagnarla con acqua prima di mettere il composto, se invece volete capovolgerlo potete metterlo in ciotoline usa e getta, in modo che nel toglierlo potrete anche rompere l’involucro, oppure se lo mettete in vostre ciotoline potrete rivestirle di pellicola in modo di facilitarne la fuoriuscita.

Cliccate qui per vedere altre immagini di questo gustoso budino.

Un saluto Mammma G.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...