Archivi

Italia-Cina: Pollo-Riso

DSC_2193Non spaventatevi, non si tratta di una partita di calcio, ma di una ricetta molto semplice e di grande effetto. Qualche settimana fa sono andata a mangiare da un amico e ci ha presentato questo Pollo in rosa, molto buono e visto che c’è molto sughino ho pensato di accompagnarlo con un riso basmati fritto, tipica ricetta cinese. Da qui ho fatto questo simpatico abbinamento Italia- Cina. La ricetta del Riso Fritto rientra nella rubrica Preparazioni, vi potrà servire anche per abbinarlo ad altre ricette , sia italiane che cinesi.

INGREDIENTI:

– 500 gr. di riso basmati
– 1 petto di pollo intero
– farina
– latte
– 3 cucchiai di passata di pomodoro
– 10 gr. di grana grattuggiato
– olio e burro q.b.
– sale e pepe q.b.

PREPARAZIONE: Per preparare il riso seguire questo procedimento: Mettere in una pentola il riso dopo averlo sciacquato più volte per togliere l’amido, salare e pepare (se volete potete aggiungere a piacimento anice stellato e cardamomo), aggiungere 700 ml. d’acqua fredda, quando bolle coprire (mai togliere il coperchio) e cuocere per 10 minuti. Spegnere, togliere le eventuali spezie e sgranare il riso con una forchetta. Poi, mentre si prepara il pollo, metterlo in una padella larga con dell’olio di soia o di arachidi e farlo friggere, fino a quando avrà preso un bel colore ed una crosticina ambrata, mescolare spesso perchè deve rimanere sgranato.

Ora passiamo al pollo: tagliarlo a quadrotti non troppo grandi, scaldare in una padella olio e burro, infarinare il pollo e farlo rosolare, salare, pepare e coprire con il latte. A metà cottura aggiungere la passata ed il grana, far restringere un pò il latte (deve cuocere circa 1 ora).

Continua a leggere

Annunci

Lasagne… Gorgonzola, Noci e Speck

DSC_1817Si, è una lasagna, ma con sapori ben diversi e decisi rispetto alla tradizionale fatta con la carne e sugo come base. Questa idea nasce dall’amore per il gorgonzola con le noci e per lo speck, che io metterei in ogni piatto. La preparazione rispecchia quella tradizionale, come vi dicevo cambiano gli ingredienti.

INGREDIENTI:

– una o due confezioni di pasta fresca in fogli
– besciamella
– 300 gr. di gorgonzola dolce
– 150 gr. di noci sgusciate
– 200 gr. di speck
– 100 gr. di parmigiano

PREPARAZIONE: Prendete le noci e tritatele finemente, tenendo da parte qualche gheriglio intero per la guarnizione, poi in una ciotola unitele alla besciamella e al gorgonzola tagliato a dadini. Prendete la teglia, metteteci un pò di composto di gorgonzola ed incominciate a mettere i fogli di pasta, il composto di gorgonzola e lo speck a pezzetti tagliati con le mani, proseguite così fino ad ultimare la pasta, l’ultimo strato sarà di gorgonzola. Poi potete decorare con fette intere di speck e i gherigli che avete tenuto da parte e una bella spolverata di grana grattugiato, se volete potete metterlo anche in qualche strato intermedio, io vi consiglio di non metterlo in tutti, perchè risulterebbe un sapore troppo forte a mio parere. Mettete in forno 180° per circa 30 minuti, comunque fino a quando vedete la superficie bella dorata.

Continua a leggere

Avanzi di carne varia: Torta Salata con…

DSC_1221Quando avanzo della carne di ogni tipo – lessata, arrosto, brasato, scaloppina, carpaccio, ecc… – oppure salumi, li metto in freezer e quando ne ho un pò li tiro fuori e faccio qualche ricettina, tipo le polpette, i ripieni o altro. Siamo quindi nella categoria Avanzi. Questa volta stufa delle solite cose ho inventato una nuova ricetta che ha riscosso un discreto successo, sopratutto perchè con questi avanzi non gli venivano propinate le solite polpette.

INGREDIENTI:

– 400 gr. di carne e salumi misti
– 1 rotolo di pasta sfoglia
– 2 uova
– 125 ml. di panna da cucina
– 125 ml. di latte
– 1 patata media
– 1/2 scamorza affumicata
– una manciata di parmigiano grattuggiato
– una grattatina di noce moscata
– sale qb.
– olio qb.
– sale di cervia con rosmarino

PREPARAZIONE: Tritare la carne con il robot in maniera grossolana (che non diventi una pappetta, ma rimanga bella soffice), mescolare le uova con la panna, il latte, il sale e la noce moscata. Mettere la sfoglia, con la sua carta, in una teglia, bucherellare il fondo con una forchetta e mettere il formaggio tagliato a fette sottili, ricoprire con la carne senza schiacciarla mantenendola soffice e ricoprire con il composto di uova. Tagliare la patata a fette molto sottili, io l’ho fatto con una mandolina, disporle a raggiera, sovrapponendo leggermente le fette, salare col sale di Cervia, mettere un giro d’olio e per ultimo il grana.
Forno 180° per 25/30 minuti.

Continua a leggere

Spinaci, Gorgonzola e Noci per…

DSC_1116Cosa si potrebbe fare secondo voi con questi ingredienti? Una pasta? Un contorno? Delle polpettine? Perchè no. Ma io ho fatto una torta salata… Si, ho preso spunto da una ricetta di Benedetta Parodi, poi ho fatto le mie modifiche e ne è uscita una squisitezza che è stata spazzolata in un attimo, quasi quasi ne avrei dovute fare due… sarebbe stato meglio.

INGREDIENTI:

– 1 pasta sfoglia
– 4 o 5 cipollotti (secondo la dimensione ed il vostro gusto)
– 200 gr. di gorgonzola
– 2 uova
– 1 bicchiere di latte
– 600 gr. di spinaci freschi o surgelati
– 100 grammi di noci sgusciate
– olio e sale q.b.

PREPARAZIONE: Prendete una padella e mettete i cipollotti tagliati sottili con un pò di olio, fate soffriggere un attimo – state attente che i cipollotti sono più delicati delle cipolle e bruciano in fretta, quindi teneteli sotto controllo – quando sono pronti aggiungete gli spinaci, fate insaporire, salate e mettete il coperchio e fate cuocere fino a quando sono belli teneri.
Fate raffreddare, intanto preparate in una teglia la sfoglia con la sua carta forno ed il fondo bucherellato con la forchetta. In una ciotola sbattete leggermente le uova con il latte. Tritate grossolanamente le noci. Ora mettete metà gorgonzola a pezzetti sul fondo della sfoglia, poi gli spinaci, l’altra metà del gorgonzola, le noci e il composto di uova e latte, piegate il bordo in eccesso e se volete spennellatelo col rosso di un uovo o con del latte.
Mettete in forno 180° per circa 20 minuti.

Continua a leggere

Avanzi di verdure sott’olio?

DSC_0357Quante volte vi capita che in dispensa rimangano degli avanzi di sott’oli misti o di vari vasetti di  qualità diverse? Che fare?

Vi propongo due soluzioni velocissime.
Una è quella di mettere questi avanzi nel tritatutto e ridurli in una pasta un pò granulosa, vi potrà servire per farcire toast o panini.

La seconda è quella, che poi vedrete in foto, di prendere questi avanzi e ridurli in pezzetti più o meno uguali e mescolarli ad un pò di maionese con un cucchiaino di senape. Questi due ingredienti variano a seconda della quantità di sott’oli che avete e a questo punto potrete fare delle insalate per esempio con i wurstel, oppure anche con del pollo avanzato che nessuno mangerebbe perchè rimane asciutto, anche con altro tipo di carne lessata, del pesce lesso e poi sprigionate la vostra fantasia.

Cliccate qui per vedere altre foto della mia soluzione ai sott’oli avanzati.

Un fantastico saluto da Mamma G.

Mozzarella “In Cariola”

DSC_0364Si, avete letto bene, Mozzarella in cariola, perchè non è in carrozza, cioè fritta, ma è fatta al forno con gli stessi ingredienti. In questo modo perde un pò di calorie, ma non il sapore, che rimane ovviamente diverso però ugualmente piacevole.

INGREDIENTI:

– 9 fette di pan carrè
– 2 uova
– 1 bicchiere di latte
– acciughe  sott’olio
– una noce di burro
– 400 gr. circa di mozzarella
– sale q.b.

PREPARAZIONE: Prendete una pirofila stretta e a bordi alti (quella per i flan va bene) e imburratela leggermente. Preparate in una ciotola larga: le uova ,il latte e il sale e sbattete il tutto. Se usate il pan carrè normale, togliete la crosticina laterale. Intanto accendete il forno a 180°.
Per quanto riguarda la mozzarella potete usare sia quella di latte vaccino ( in questo caso la taglierete a fette e la metterete in un colino per eliminare la sua acqua) oppure potete usare, come ho fatto io, le mozzarelle per pizza che sono in panetti e sono più asciutte, e anche queste vanno tagliate a fette.
Ora che avete tutto pronto prendete la pirofila e mettete per prime 3 fette di pan carrè inzuppate velocemente nelle uova, in modo da ricoprire il fondo della pirofila, ricoprite con le fette di mozzarella e sopra tre o quattro acciughe, a piacere, poi ripetete questa operazione per tre volte, all’ultimo mettete il composto di uova e latte che vi è avanzato e due fiocchetti di burro. Mettete in forno per circa mezz’ora, fino a quando vedrete che la mozzarella è ben sciolta e sulla superficie si è formata una crosticina bruna.

N.B. Parlando di pan carrè, si può usare anche quello bianco senza crosticina. Servite questa mozzarella ben calda. Continua a leggere

Come condire gli Spätzle

DSC_0217Gli Spätzle sono i tipici gnocchetti tirolesi, molto facili da fare, ma si trovano facilmente anche nei banchi frigo dei nostri supermercati, infatti io questa volta non avevo tanto tempo e li ho comprati già fatti, agli spinaci. Quando avrò un pò più di tempo vi darò la ricetta per farli, sono davvero molto semplici, l’unica cosa è che bisogna avere l’attrezzo con la sua vaschetta apposita. Nel frattempo vi trascrivo la ricetta per condirli.

INGREDIENTI:

– 700 gr. di spätzle
– 50 gr. di burro
– 15 foglie di salvia
– 150 gr. di speck
– 1 bustina di zafferano
– 200 ml di panna da cucina
– parmigiano facoltativo

PREPARAZIONE: Mettete in una padella, dove poi ci farete saltare gli spätzle, il burro con la salvia spezzettata. Poi fate rosolate lo speck tagliato a listarelle, aggiungete la panna e lo zafferano sciolto in un goccio d’acqua di cottura, mescolate e spegnete il fuoco. Quando avete scolato gli spätzle, riaccendete il fuoco sotto la padella col sugo e mescolate e a vostro gusto potete aggiungere il parmigiano. Infine servite subito ben caldi.

N.B. Questi gustosissimi gnocchetti possono essere considerati anche piatto unico, io personalmente li faccio da soli e non ci metto il parmigiano.

Continua a leggere