Archivi

Italia-Cina: Pollo-Riso

DSC_2193Non spaventatevi, non si tratta di una partita di calcio, ma di una ricetta molto semplice e di grande effetto. Qualche settimana fa sono andata a mangiare da un amico e ci ha presentato questo Pollo in rosa, molto buono e visto che c’è molto sughino ho pensato di accompagnarlo con un riso basmati fritto, tipica ricetta cinese. Da qui ho fatto questo simpatico abbinamento Italia- Cina. La ricetta del Riso Fritto rientra nella rubrica Preparazioni, vi potrà servire anche per abbinarlo ad altre ricette , sia italiane che cinesi.

INGREDIENTI:

– 500 gr. di riso basmati
– 1 petto di pollo intero
– farina
– latte
– 3 cucchiai di passata di pomodoro
– 10 gr. di grana grattuggiato
– olio e burro q.b.
– sale e pepe q.b.

PREPARAZIONE: Per preparare il riso seguire questo procedimento: Mettere in una pentola il riso dopo averlo sciacquato più volte per togliere l’amido, salare e pepare (se volete potete aggiungere a piacimento anice stellato e cardamomo), aggiungere 700 ml. d’acqua fredda, quando bolle coprire (mai togliere il coperchio) e cuocere per 10 minuti. Spegnere, togliere le eventuali spezie e sgranare il riso con una forchetta. Poi, mentre si prepara il pollo, metterlo in una padella larga con dell’olio di soia o di arachidi e farlo friggere, fino a quando avrà preso un bel colore ed una crosticina ambrata, mescolare spesso perchè deve rimanere sgranato.

Ora passiamo al pollo: tagliarlo a quadrotti non troppo grandi, scaldare in una padella olio e burro, infarinare il pollo e farlo rosolare, salare, pepare e coprire con il latte. A metà cottura aggiungere la passata ed il grana, far restringere un pò il latte (deve cuocere circa 1 ora).

Continua a leggere

Annunci

La Torta per tutte le occasioni

DSC_1875Una torta molto semplice e veloce, ma di molto effetto. Dedicata a tutte quelle persone che vogliono stupire qualcuno per un’occasione speciale, o che semplicemente hanno voglia di cimentarsi nella realizzazione di una torta ma non sono molto pratici in cucina. Entriamo nella categoria Preparazioni.
Questa torta non è difficile perchè useremo tutti ingredienti pronti o quasi, leggete e stupitevi.

INGREDIENTI:

– 1 confezione di pasta brisè
– 1 confezione per preparare la crema pasticciera
– 250 ml di latte
– 500 gr. di fragole
– 1 confezione per preparare la gelatine per dolci
– 5 cucchiai di zucchero

PREPARAZIONE: Pronte…..via. Accendete il forno a 180°, prendete una teglia per crostate, srotolate la pasta già pronta e ricopritela con della carta forno dove metterete del riso o dei fagioli o similari (questo serve per far si che la pasta non si gonfi) e inserite in forno. Dopo 10 minuti togliete la carta con quello che avete messo, che butterete, e fate cuocere ancora circa dieci minuti fino a quando sarà dorata, a quel punto tiratela fuori e lasciatela raffreddare. Nel frattempo che la pasta cuoce, preparate le fragole, lavatele e tagliatele a metà nel senso della lunghezza, mettetele in una ciotola con un pò di zucchero e lasciatele lì. Preparate la crema pasticcera e la gelatina come descritto sulle confezioni e lasciate raffreddare il tutto. Quando tutto è pronto bisogna assemblarla: mettete su un piatto da torta la pasta, riempitela con la crema, decorate a vostro piacimento con le fragole, in modo carino, e il sughetto che avranno fatto le fragole aggiungetelo alla gelatina, che diventerà rosata, e con questa ricoprite la torta. Vi consiglio di prepararla per tempo perchè è meglio che stia in frigorifero almeno un paio d’ore.

Continua a leggere

Marmellata di cipolle dorate

DSC_0467Questa marmellata io la chiamo  Crema di cipolle, è molto sfiziosa e difficile da trovare in giro, di solito si trova quella con le cipolle rosse di tropea, per altro buonissima, ma questa è fatta con le cipolle dorate che sono più dolci e con degli ingredienti segreti che ora vi svelerò. Potrebbe a prima lettura sembrare una crema agrodolce, ma non lo è, potrei definirla più una crema stuzzicante. La inserisco sia nella rubrica di Preparazione che in quella di Presentazione.

INGREDIENTI:

– 1 kg. di cipolle dorate
– 100 gr. di olio evo
– 1/4 di aceto di vino bianco
– 40 gr. di zucchero
– 15 gr. di zucchero caramellato
– 2 cucchiai di salsa di soia
– 1 cucchiaio di spezie (noce moscata-chiodi di garofano-poca cannella)

PREPARAZIONE: Affettare sottilmente le cipolle, anche con il robot, e farle soffriggere in una pentola, poi mettere il coperchio e far cuocere a fiamma dolce. Quando si saranno quasi completamente sciolte (2-3 ore circa) aggiungere lo zucchero, le spezie e lo zucchero caramellato amalgamato con l’aceto. Passare il composto col minipimer, poi unire la soia, se necessario far addensare un pò sul fuoco.

N.B. Questa crema è adatta in particolare per accompagnare i formaggi stagionati o semi-stagionati, oppure anche carni lessate o alla griglia e per chi osa coi sapori decisi, perchè non condirci una pasta?

Continua a leggere

“Preparazioni”: Salsa verde

DSC_0577Ecco un’altra preparazione che ha mille sfaccettature, perchè ogni regione e ogni famiglia ha la sua variante. Sto parlando della SALSA VERDE. Io vi propongo quella che faccio da tanti anni ed è come la faceva mio papà, da cui ho ereditato la passione della cucina.

INGREDIENTI:

– 2 mazzetti di prezzemolo fresco
– 1 uovo sodo
– 1 spicchio d’aglio piccolo
– una manciata di capperini sott’aceto
– 3-4 acciughe sott’olio
– la mollica di uno o due panini secchi
– sale q.b
– olio q.b.
– aceto q.b.

PREPARAZIONE: Mettete in una ciotola la mollica di pane e copritela con l’aceto (io faccio 1/2 aceto e 1/2 acqua, perchè non mi piace troppo forte). Fate rassodare l’uovo, sbucciatelo e fatelo raffreddare. Pulite il prezzemolo, lavatelo bene e strizzatelo. A questo punto potete scegliere di tritare il tutto a mano oppure usare il frullatore, io personalmente uso il frullatore, l’importante è che non facciate andare le lame a lungo per evitare che la salsa si surriscaldi, è meglio dare dei brevi colpi. Quindi mettete tutto nel frullatore, dopo aver strizzato bene anche la mollica, e date dei colpetti aggiungendo l’olio poco a poco fino a quando risulterà una salsa abbastanza consistente ed omogenea.

Continua a leggere

Semifreddi sempre pronti!!!

20121208_141923Eccomi qui, come vi ho promesso, a proporvi questi semplicissimi semifreddi che sono da preparare e tenere in freezer tutto l’anno, pronti all’occasione. Rientrano nella rubrica Preparazioni perchè sono la base per inventare tutti i semifreddi che si vuole.

INGREDIENTI:

– 200 ml. di panna da montare
– 1 cucchiaio di zucchero a velo
– 1 etto di croccante a scelta

PREPARAZIONE: Tritate il croccante lasciandolo un po’ granuloso. Montate la panna, aggiungete lo zucchero a velo, unite al croccante e mescolate delicatamente. Mettete in bicchierini tipo yogurt o pirottini in alluminio o in altri contenitori monoporzione.
Quando li servirete potete capovolgerli in una coppetta, passando il coltello intorno al semifreddo o rompendo il contenitore, se intendete servirli con caffè piuttosto che cioccolata calda o con il top del gusto preferito. Oppure potete lasciarli nel contenitore se li preferite lisci.

Continua a leggere

“Preparazioni”: Besciamella di Sveva Casati Modignani

Questa besciamella light è stata presentata da Sveva Casati Modignani nella trasmissione di Benedetta Parodi del 17 ottobre 2012. Loro l’hanno usata sopra dei conchiglioni ripieni, ma penso che vada bene in ogni ricetta dove ci sia la besciamella, perchè non toglie niente al suo gusto nonostante, scoprirete poi, sia fatta senza burro e farina. Procediamo. Con questa ricetta apro una nuova rubrica che chiamerò PREPARAZIONI. In pratica sono quelle preparazioni base che servono in tante ricette e ne faremo altre.

INGREDIENTI:

– 1 lt. di latte
– 2-3 cucchiai di maizena
– sale q.b.
– noce moscata q.b.
– parmigiano grattugiato a piacere

PREPARAZIONE: Mettete a bollire il latte, nel frattempo in una ciotolina mettete la maizena con un pizzico di sale, la noce moscata ed un po’ d’acqua per sciogliere il tutto. Quando il latte incomincia a bollire, unite la maizena sciolta ed il parmigiano, mescolate con una frusta ed in pochissimo tempo, parliamo di pochi minuti, avrà raggiunto già la densità desiderata di una classica besciamella.

N.B. E’ veramente una besciamella che ci risolve tanti problemi, tante volte non facciamo certi piatti per non farla oppure perchè alcuni la reputano pesante, quindi viva la besciamella light di Sveva Casati Modignani che ringrazio.

Un saluto light da Mammma G.