Archivio tag | cipollotti

Voglia di Mare

DSC_1891Con l’arrivo tanto attesto del sole subito viene voglia di mare, e nella rubrica “Mentre l’acqua bolle” ci facciamo gli Strozzapreti con gamberetti e… vediamo cosa metterci. Sono veloci, saporiti e con il loro profumo e sapore ci fanno venire in mente veramente il mare. Ora vi dico come li ho fatti io, sono aperte le possibili varianti secondo i gusti personali.

INGREDIENTI:

– 250 gr. di strozzapreti
– 300 gr. di pomodorini
– 250 gr. di gamberetti surgelati
– 2 cipollotti bianchi grandi
– qualche acciuga sott’olio
– olive nere
– olio q.b.

PREPARAZIONE: Come dicevamo, mentre l’acqua bolle, prendiamo una padella larga dove ci starà anche la pasta, tagliamo i cipollotti a cubetti e li mettiamo in padella con un pò d’olio, intanto che soffriggono un pò tagliamo i pomodorini a filetti (se volete spelarli non basta il tempo mentre l’acqua bolle, ma se non vi danno fastidio le bucce, sono buoni ugualmente) aggiungiamoli in padella e facciamoli cuocere ed aggiungiamo qualche filetto d’acciuga, che ci dà quel non so che di mare e di sapidità. Mentre cuoce il tutto avremo già buttato la pasta che in questo caso ha bisogno di circa 10 minuti di cottura. Aggiungiamo in padella i gamberetti anche se ancora surgelati e le olive. Quando è pronta la pasta la scoliamo e la facciamo saltare nella padella col sugo, ora è pronta e la impiattiamo.

N.B. Se vi piace, quando è già impiattata potete aggiungere una spolverata di prezzemolo.

Continua a leggere

Spinaci, Gorgonzola e Noci per…

DSC_1116Cosa si potrebbe fare secondo voi con questi ingredienti? Una pasta? Un contorno? Delle polpettine? Perchè no. Ma io ho fatto una torta salata… Si, ho preso spunto da una ricetta di Benedetta Parodi, poi ho fatto le mie modifiche e ne è uscita una squisitezza che è stata spazzolata in un attimo, quasi quasi ne avrei dovute fare due… sarebbe stato meglio.

INGREDIENTI:

– 1 pasta sfoglia
– 4 o 5 cipollotti (secondo la dimensione ed il vostro gusto)
– 200 gr. di gorgonzola
– 2 uova
– 1 bicchiere di latte
– 600 gr. di spinaci freschi o surgelati
– 100 grammi di noci sgusciate
– olio e sale q.b.

PREPARAZIONE: Prendete una padella e mettete i cipollotti tagliati sottili con un pò di olio, fate soffriggere un attimo – state attente che i cipollotti sono più delicati delle cipolle e bruciano in fretta, quindi teneteli sotto controllo – quando sono pronti aggiungete gli spinaci, fate insaporire, salate e mettete il coperchio e fate cuocere fino a quando sono belli teneri.
Fate raffreddare, intanto preparate in una teglia la sfoglia con la sua carta forno ed il fondo bucherellato con la forchetta. In una ciotola sbattete leggermente le uova con il latte. Tritate grossolanamente le noci. Ora mettete metà gorgonzola a pezzetti sul fondo della sfoglia, poi gli spinaci, l’altra metà del gorgonzola, le noci e il composto di uova e latte, piegate il bordo in eccesso e se volete spennellatelo col rosso di un uovo o con del latte.
Mettete in forno 180° per circa 20 minuti.

Continua a leggere

Geometria in cucina

Domenica, piove, non ho voglia di fare niente in casa, tutti dormono ed avvicinandomi alla cucina incominciano a frullarmi in testa tante idee. Quello che vi presento oggi è il risultato di queste mie fantasie che ho chiamato “Geometrie in cucina” perchè ho dato ad ognuna una forma geometrica. Le ricette sono tre: “Triangolini d’antipasto” – “Mattonella di salmone”” Riso venere con mazzancolle”. Di seguito vi metto le tre ricette.

TRIANGOLINI D’ANTIPASTO

INGREDIENTI:

– pane bianco per tramezzini
– caprino  o philadelphia
– 1 scatoletta di tonno da 80 gr
– 60 gr. di prosciutto cotto
– 60 gr. di speck
– qualche fettina di salmone affumicato
– maionese q.b.
– olio q.b.
– pepe q.b.
– semi di papavero per guarnire

PREPARAZIONE: Formate le cremine varie usando come base il formaggio a vostra scelta, unendo uno degli altri ingredienti e dove è necessario aggiungete un filo d’olio o di pepe, l’unico dove va aggiunta anche un po’ di maionese è quella col tonno. Preparate le varie creme, distribuitele su una fetta grande di pane, poi ricoprite con un’altra fetta e fate così per ogni crema. Quando avete finito avvolgete il pane in pellicola o in un recipiente e metteteli in frigorifero per qualche ora. Questo vi faciliterà nella preparazione perchè, volendo, potete prepararli anche il giorno prima e tagliarli all’ultimo momento. Quando sarà il momento di preparare i piatti da servire, estraeteli dal frigorifero e tagliateli nella forma che piu’ vi piace, io in questo caso li ho tagliati a triangolini, per le mie geometrie, ma di solito li taglio a quadratini mono-bocconi e li monto a piramide alternati su un piatto e decoro negli spazi sporgenti con pezzetti di sott’olio variopinti, fa un’ottima riuscita anche visiva. In questo caso, per rimanere sui colori degli altri piatti, ho spolverizzato con dei semi di papavero.

Continua a leggere

Pasticciotto di zucchine con crema di formaggio

Manca poco alle sospirate vacanze, cosa si fa? Si apre il frigo ed il freezer e s’inventa qualche cosa per poterlo svuotare. Io ho trovato delle zucchine surgelate e cosa fare? Mi sono inventata questo Pasticciotto di zucchine che si è rivelato un buon piatto da poter rifare anche in tempi normali.

INGREDIENTI:

– 450 gr. di zucchine surgelate
– 400 gr. di mozzarella per pizza
– 2 confezioni di philadelphia light piccole
– 4-5 cipollotti piccoli
– 100 gr. di pecorino grattuggiato
– 2 cucchiai di latte
– erbe aromatiche
– sale
– olio evo
– un cucchiaino di maizena

PREPARAZIONE: Premetto che io ho usato la padella doppia per fare le frittate, ma se volete potete farlo in forno (con questo caldo è meglio non accendere il forno).
Continua a leggere

Carpaccio caldo e svelto

Dopo le abbuffate ci vuole un piatto semplice e veloce per riprendere un ritmo di “dieta” senza fare troppi sforzi. Io quando sono in questo periodo (vi confesso che non amo particolarmente la carne) faccio questa ricetta e metto d’accordo tutta la famiglia, perchè è anche molto gustosa.

INGREDIENTI: per persona
– 150/200 gr. di carpaccio di vitello o vitellone
– 2 o 3 cipollotti freschi
– 4 o 5 pomodorini ciliegino
– una manciata di pecorino o grana
– una manciatina di capperi
– sale q.b.
– origano o prezzemolo q.b.
– olio q.b.

PREPARAZIONE: io preparo porzioni singole usando il microonde, così posso dosare meglio il grado di cottura della carne secondo la preferenza di ognuno. Si puo’ preparare anche in forno tradizionale servendolo su un piatto da portatta che va in forno, il procedimento è lo stesso.
Tornando al microonde, precediamo prendendo un piatto che sia adatto a questo tipo di forno, mettiamo la carne tutta stesa sovrapponendo le fettine in modo da coprire completamente il piatto, mettiamo un po’ di sale, il cipollotto tagliato a rondelle, i pomodorini tagliati a fettine (eliminando il sugo in eccesso), i capperi, il pecorino, l’origano ed infine un filo d’olio (non tanto, perchè la carne rilascierà anche un po’ di sughetto, quindi rimarra bella sugosa).
Mettere nel forno a microonde con il coperchio adatto e cuocere per 2 minuti e 1/2 alla massima potenza; così è una cottura media, se vi piace piu’ cotta o meno, variate il tempo a vostro gradimento.

Continua a leggere