Archivio tag | prezzemolo

Muffin Salati con Verdure

DSC_1951Questi muffin salati li ho copiati dalla mia amica Sabry, che ringrazio per la bontà di questa ricetta e vi rimando a lei per le dosi e la preparazione. Seguitela cliccando qui.

Questa volta mi sono attenuta rigorosamente alla ricetta di Sabry e guardate come sono venuti, posso garantire che sono buonissimi!

Cliccate qui per vedere altre foto di questi gustosi muffin.

Un saluto a Sabry e a tutti voi da Mamma G.

DSC_1958

Annunci

Strozzapreti con Cozze e…

DSC_0981Vi ricordate gli involtini di melanzane che vi ho proposto l’altra volta? Bene, avevo fatto troppo ripieno, quindi l’ho congelato ed oggi l’ho tirato fuori per inventare una pasta che richiama la pasta fagioli e cozze tipica del sud. Per chi non si ricordasse degli involtini vi metto il link di promemoria: cliccate qui.

Quindi questa ricetta rientra nella rubrica Avanzi e l’ho intitolata “ Strozzapreti con cozze e crema di legumi e melanzane”.

INGREDIENTI:

– 300 gr. di strozzapreti
– 500 gr. di cozze
– l’avanzo della crema di legumi
– 10 pomodorini ciliegino
– dado granulare vegetale
– cipolla
– prezzemolo
– olio, sale, pepe q.b.

PREPARAZIONE: Mettete le cozze, dopo averle pulite, in una padella e fatele aprire, poi scolate il liquido e tenetelo da parte, quando si saranno raffreddate un pò togliete i gusci alla maggior parte delle cozze tenendone qualcuna col mezzo guscio per la guarnizione. Mettete in una larga padella un po’ d’olio, un pezzetto di cipolla tagliata a dadini e i pomodorini tagliati a filettini, fate rosolare ed aggiungete la crema già scongelata, fate cuocere almeno 15 minuti. Nel frattempo mettete a bollire l’acqua per la pasta, aggiungete al sugo un po’ di dado granulare e l’acqua di cottura. A questo punto mettere le cozze e in seguito, se il sugo si asciuga troppo, aggiungete un pò del liquido delle cozze filtrato, deve rimanere molto morbido. Quando la pasta è pronta, scolatela e fatela saltare in padella, aggiungete un po’ di prezzemolo ed impiattate. Aggiungete le cozze col guscio di guarnizione, un filo d’olio e ,se vi piace, una grattugiatina di pepe.

Continua a leggere

“Preparazioni”: Salsa verde

DSC_0577Ecco un’altra preparazione che ha mille sfaccettature, perchè ogni regione e ogni famiglia ha la sua variante. Sto parlando della SALSA VERDE. Io vi propongo quella che faccio da tanti anni ed è come la faceva mio papà, da cui ho ereditato la passione della cucina.

INGREDIENTI:

– 2 mazzetti di prezzemolo fresco
– 1 uovo sodo
– 1 spicchio d’aglio piccolo
– una manciata di capperini sott’aceto
– 3-4 acciughe sott’olio
– la mollica di uno o due panini secchi
– sale q.b
– olio q.b.
– aceto q.b.

PREPARAZIONE: Mettete in una ciotola la mollica di pane e copritela con l’aceto (io faccio 1/2 aceto e 1/2 acqua, perchè non mi piace troppo forte). Fate rassodare l’uovo, sbucciatelo e fatelo raffreddare. Pulite il prezzemolo, lavatelo bene e strizzatelo. A questo punto potete scegliere di tritare il tutto a mano oppure usare il frullatore, io personalmente uso il frullatore, l’importante è che non facciate andare le lame a lungo per evitare che la salsa si surriscaldi, è meglio dare dei brevi colpi. Quindi mettete tutto nel frullatore, dopo aver strizzato bene anche la mollica, e date dei colpetti aggiungendo l’olio poco a poco fino a quando risulterà una salsa abbastanza consistente ed omogenea.

Continua a leggere

Geometria in cucina

Domenica, piove, non ho voglia di fare niente in casa, tutti dormono ed avvicinandomi alla cucina incominciano a frullarmi in testa tante idee. Quello che vi presento oggi è il risultato di queste mie fantasie che ho chiamato “Geometrie in cucina” perchè ho dato ad ognuna una forma geometrica. Le ricette sono tre: “Triangolini d’antipasto” – “Mattonella di salmone”” Riso venere con mazzancolle”. Di seguito vi metto le tre ricette.

TRIANGOLINI D’ANTIPASTO

INGREDIENTI:

– pane bianco per tramezzini
– caprino  o philadelphia
– 1 scatoletta di tonno da 80 gr
– 60 gr. di prosciutto cotto
– 60 gr. di speck
– qualche fettina di salmone affumicato
– maionese q.b.
– olio q.b.
– pepe q.b.
– semi di papavero per guarnire

PREPARAZIONE: Formate le cremine varie usando come base il formaggio a vostra scelta, unendo uno degli altri ingredienti e dove è necessario aggiungete un filo d’olio o di pepe, l’unico dove va aggiunta anche un po’ di maionese è quella col tonno. Preparate le varie creme, distribuitele su una fetta grande di pane, poi ricoprite con un’altra fetta e fate così per ogni crema. Quando avete finito avvolgete il pane in pellicola o in un recipiente e metteteli in frigorifero per qualche ora. Questo vi faciliterà nella preparazione perchè, volendo, potete prepararli anche il giorno prima e tagliarli all’ultimo momento. Quando sarà il momento di preparare i piatti da servire, estraeteli dal frigorifero e tagliateli nella forma che piu’ vi piace, io in questo caso li ho tagliati a triangolini, per le mie geometrie, ma di solito li taglio a quadratini mono-bocconi e li monto a piramide alternati su un piatto e decoro negli spazi sporgenti con pezzetti di sott’olio variopinti, fa un’ottima riuscita anche visiva. In questo caso, per rimanere sui colori degli altri piatti, ho spolverizzato con dei semi di papavero.

Continua a leggere

Pasta fredda con Speck e Scamorza Affumicata

Ed ecco ancora un piatto estivo, ma che essendo abbastanza sostanzioso si può gustare anche con una temperatura non eccessiva. Si tratta di una pasta fredda.

INGREDIENTI:

– 320 gr. di pasta corta (fusilli, penne, mezzi maccheroni….)
– 3 uova
– 80 gr. di speck
– 80 gr. di scamorza affumicata
– 40 gr. di olive nere denocciolate
– 2 cucchiai di grana gratuggiato
– 5 cucchiai di olio
– prezzemolo
– sale q.b.

PREPARAZIONE: Cuocere la pasta, dopo averla scolata, passarla sotto l’acqua fredda, poi lasciarla asciugare bene e metterla in una zuppiera con l’olio. Nel frattempo preparare delle frittatine con le uova, il grana e un po’ di sale, asciugarle sulla carta assorbente e lasciarle raffreddare, poi tagliarle a striscioline. Tagliare la speck a striscioline e la scamorza a dadini. A questo punto aggiungere alla pasta tutti gli ingredienti preparati ed il prezzemolo, mescolare e, se occorre, aggiungere ancora un po’ d’olio. Servire a temperatura ambiente.

Continua a leggere