Archivio tag | uovo

Muffin Salati con Verdure

DSC_1951Questi muffin salati li ho copiati dalla mia amica Sabry, che ringrazio per la bontà di questa ricetta e vi rimando a lei per le dosi e la preparazione. Seguitela cliccando qui.

Questa volta mi sono attenuta rigorosamente alla ricetta di Sabry e guardate come sono venuti, posso garantire che sono buonissimi!

Cliccate qui per vedere altre foto di questi gustosi muffin.

Un saluto a Sabry e a tutti voi da Mamma G.

DSC_1958

Annunci

Voglia di Pastina

DSC_1141Finalmente il freddo ci ha abbandonato, ma l’aria freschina della sera e quelle quattro gocce di pioggia che scendono ogni tanto fanno ancora venire voglia di qualcosa di caldo quando si torna a casa e allora perchè non una bella e buona pastina? Siamo rimasti senza in dispensa? Ci pensa Paola che ci ha proposto questa pastina home made ed io subito l’ho fatta, questa volta con la semola , ma la prossima volta provo col semolino.

Ne ho poi avanzato un pò ed il giorno dopo l’ho fatta asciutta col pomodoro, proprio strepitosa… brava Paola!!!!!!!! Eccovi il link della ricetta e le foto di quella che ho fatto io: cliccate qui per la ricetta e qui per le altre foto.

Ecco anche una foto prima della cottura: Continua a leggere

Gnocchi alla Romana

DSC_2253Non me ne vogliano i romani, ma a casa mia sono sempre stati fatti così, immagino che anche nelle famiglie romane ci siano delle varianti. Comunque sono buonissimi ed io li faccio abbastanza spesso.

INGREDIENTI:

– 250 gr. di semolino
– 800 ml. di latte
– 1 cucchiano di sale
– una noce di burro
– 1 etto di gruviera o altro formaggio gratugiato
– 1 etto di parmigiano gratugiato
– 1 tuorlo
– noce moscata

PREPARAZIONE: Far bollire il latte col sale, il burro e la noce moscata, unire il semolino a pioggia mescolando con una frusta e far cuocere per circa 20 minuti mescolando con un cucchiaio di legno, non preoccupatevi se vi sembra troppo solido, poi aggiungendo gli altri ingredienti si ammorbidisce. Spegnere ed aggiungere il tuorlo ed il gruviera, mescolando energicamente per non far cuocere l’uovo tutto in un posto. Stendere l’impasto (dipende dalla superficie che avete a disposizione, può essere: un tavolo di marmo, una teglia unta d’olio, una superficie ricoperta di carta d’alluminio unta d’olio…) aiutandovi con una spatola con uno spessore regolare di circa 1/2 centimetro, lasciar raffreddare e poi, servendosi di un coppapasta o di un bicchierino o di una tazzina all’incirca di 5-6 centimetri di diametro, tagliare i dischi e porli in una teglia passata con un pò di burro. Adagiare i dischi leggermente sovrapposti l’uno all’altro. I ritagli avanzati possono essere rimpastati e formare un’altra spianata ed altri gnocchi, se non ne avete voglia potete riprenderli formando una palla, rivestirla di pellicola e riporla in frigo, poi vi darò una ricetta per non buttarli nella sezione Avanzi.
Intanto accendere il forno a 180°, spolverizzare a piacere con il grana e qualche fiocchetto di burro. Mettere in forno per 20/30 minuti, fino a quando non si è formata una bella crosticina sulla superficie. Se vi piacciono più croccanti, accendere il grill e controllare fino al punto di doratura desiderato.

Continua a leggere

Riso avanzato? Arrotoliamolo…

Vi è avanzato del riso in bianco o anche un risotto? Cosa ne possiamo fare? Io mi sono inventata questo Rotolo di riso che “modestamente” è venuto bene ed è anche buono (questo non lo dico io, ma la mia famiglia, che è molto critica). Avevo del riso in bianco, condito solo con un po’ di olio, l’ho fatto raffreddare (potete farlo anche il giorno dopo), poi ho aperto il frigorifero ed ho trovato del prosciutto cotto, della fontina, del philadelphia ed ho deciso… ora vi spiego cosa.

INGREDIENTI:

– riso avanzato
– prosciutto cotto
– fontina
– philadelphia
– grana grattuggiato
– 1 uovo
– carta forno

PREPARAZIONE: Prendete una ciotola dove metterete il riso con l’uovo e il grana e mescolate bene in modo che si compatti bene. Prendete un foglio di carta forno abbastanza grande per poterci stendere il riso e formate un rettangolo alto circa 1/2 centimetro (fate questa operazione con le mani bagnate in modo da poter schiacciare bene il riso). Ora mettete per i 3/4 della lunghezza il prosciutto e i formaggi (per la quantità dipende da quello che avete in frigo e dai vostri gusti) poi, con l’aiuto della carta formate un rotolo, tipo strudel, legatelo alle estremità e mettete in forno già caldo a 180° per circa 40 minuti. Servire tagliato a fette.

Continua a leggere